Menu
fr en it Tel. +33 (0)4 94 97 87 95 Saint-Tropez

Il porto di Saint-Tropez

A soli 10 minuti a piedi dal nostro hotel

Storicamente rivolta verso il mare, Saint-Tropez è sempre stata e rimane ancora la "figlia del mare". A pochi minuti dall'hotel, il porto è la testimonianza di questo passato marittimo. Esso è stato a lungo dedicato alla pesca e al cabotaggio lungo il litorale provenzale e ligure, ma ora è riservato esclusivamente alla navigazione da diporto. Cuore economico della città, il porto ebbe alla fine del settecento la terza flotta della costa meridionale francese. Il porto ha inoltre suscitato molte vocazioni poiché oltre 300 navigatori hanno ottenuto il loro brevetto di capitano di lungo corso nella scuola idrografica della città. Tra questi, Léon Ignace Gardanne si è distinto eseguendo nel 1903 una traversata tra l'Inghilterra e il Cile in 56 giorni, un vero record per l'epoca.

Oggi, il porto di Saint-Tropez è ancora il cuore del paese. Scalo importante nel Mediterraneo, con i suoi 734 posti di ancoraggio su due bacini, il porto offre ai visitatori la vista impressionante degli yacht da sogno che vi sono ormeggiati. È anche sede di numerosi eventi nautici come la Giraglia, gara di tre giorni, Les Voiles de Saint-Tropez, in una settimana tra la fine di settembre e i primi di ottobre, o il Trophée du Bailli de Suffren, corsa crociera che rende omaggio all'ammiraglio della Marina Reale di Luigi XVI. Un altro evento celebra la memoria della navigazione nel Mediterraneo: Les Voiles Latines. Italiani, sardi, corsi, spagnoli delle Isole Baleari, tunisini e provenzali si radunano intorno alle imbarcazioni tradizionali del Mare Nostrum: "pointu", feluche e iole.